LoveatKitchen: foto di Mr Beans tra folle di ammiratori. Senza tralasciare un giro per l'orto.

LOVEATKITCHEN Il divin legume e quel  che ne pensiamo dell'Orto

Immagini rubate alla superstar e ai nostri eroici cuochi...
















LOVEATKITCHEN - PARTE IV ED ULTIMA

"L'Orto vuole l'uomo morto", recita un ben noto proverbio, diventato ormai un'osservazione divertita rivolta a chiunque tra gli amici decida di coltivare con le proprie mani un pezzetto di terra. Poco importa se di sua proprietà o dato in usufrutto dal vicino, ereditato da qualche anziano parente o di possesso della famiglia da generazioni: la terra gioca brutti scherzi e, in qualunque forma diventi tua, ti possiede. E una volta che sei suo la Pacha Mama, la Terra Madre di tutti nessuno escluso, non ti molla più e fa di te il suo complice fedele ed instancabile, in un rapporto che nessuno, tranne te e forse chi ti mangerà con amore e devozione nei tuoi prodotti, capirà.

La sottoscritta, confesso, ha molta più dimestichezza con la penna (o la tastiera) che con la zappa, per motivi squisitamente anagrafici (cittadina di città) e attitudinali.
Sinora, anche se non è detto che le cose non cambino, ho dimostrato una estrema incapacità nell'accudimento delle piante, ma una grande grandissima passione nel pelarne, affettarne, tritarne, soffriggerne, condirne e servire a tavola i suoi fecondi frutti. Che siano verdure fogliose contorte e spinose, vegetali duri a cuocersi o difficili da trattare, non c'è carattere che mi spaventi.
E il palato e l'occhio ringraziano all'arrivo di cotanta grazia danzante nel piatto.
E allora, rimboccatevi le mani e seguiteci nel nostro girovagare per orti, che è conoscenza, sapere antico e sapore che mai stufa.
LoveatKitchen, parte ultima.
Ma non siate nostalgici: l'amore per il cibo continua ad aleggiare...

Amelia


L’Orto è parte del giardino, è parte della casa, è il quotidiano. Marca il passare del Tempo e delle Stagioni. L’Orto si nutre della fatica dell’uomo e dell’Energia del Sole e della Terra. Rende ciò che meriti, in base a quanto Tempo e Attenzione gli hai dedicato. L’Orto non mente. Il mondo Vegetale è la sorgente di mille ingredienti, ognuno di essi ha un senso all’interno della nostra alimentazione. Sperimentate, Variate, Provate sempre nuove combinazioni: evitate di sconvolgere l’identità della materia prima e la stagionalità dei 
prodotti.

Riccardo Simonetti

Post popolari in questo blog

Auguri da viaggiatore a viaggiatori

Madrid: chi nasce quadrato non muore tondo

Dite tutti "Cheeeeeseeeee"!