Metti una sera un'anfora a Lucca... Ribolla Gravner Anfora 2005

ASSAGGIANDO VINI PER LUCCARibolla 2005

 
Da anni volevo assaggiare un "Gravner", incuriosita dalla fama del personaggio, dalla regione e dalla fermentazione in anfora. Tutti i vini, come gli alimenti in generale, se ascoltati, raccontano delle storie... e quella di Gravner mi interessava in particolare.

Il Friuli è terra di grandi bianchi, metti poi l'unicità di questo produttore, che coltiva e lavora seguendo le leggi della biodinamica e produce una serie di vini che vinificano in anfora per sei mesi e, a seguire, invecchiano 5 anni in botti di rovere...Non c'è che dire, sono sfide!
L' utilizzo delle anfore per fare il vino risale all' antica Roma ed è oggi è abbastanza diffuso in alcune regioni, per esempio nel Caucaso.
Ho scelto la Ribolla Anfora 2005.
Si tratta di un vitigno tipico del territorio friulano.
Il vino che ne risulta è di un bel color ambra, lacrima densa, con sentore di cuoio bagnato, tabacco, tè e mela ossidata. La complessità e l'equilibrio sono sorprendenti. Ricorda alcuni marsala vergini (che peraltro adoro!).
Ho sentito consigliare in abbinamento dei tortellini in brodo di cappone, non male...ma sarei anche per un suggerimento più estivo: una quiche con prosciutto affumicato.

"Quando bevi Gravner, non hai a che fare solo col vino: bevi una storia, un percorso esistenziale. Bevi la storia del vino che affonda nella Persia e nel Caucaso. Il vino di Gravner è Gravner. Il massimo che puoi ottenere da un produttore, qualcosa che va oltre la qualità: la completa adesione tra uomo e vino." Andrea Scanzi



Ribolla Gravner Anfora - i.g.t.
Prezzo medio in enoteca: 40 €

Tipologia: vino bianco

Uve: Ribolla Gialla 100%

Età delle viti: dai 7 ai 15 anni

Suolo: calcareo marnoso

Altitudine: 230/250 m/slm circa

Estensione del vigneto: 10 ettari su più appezzamenti
Tipo d’impianto: Guyot
Produzione media per ettaro: 24 q.li
Bottiglie prodotte: 20.000
Vendemmia: manuale da metà ottobre
Gradi alcolici: 12% Vol.
Lieviti: indigeni
Filtrazione: nessuna
Affinamento: vinificato in anfora per 7 mesi, affinato in botti di rovere per 6 anni e imbottigliato nella luna calante.
Solforosa totale: il minimo indispensabile per poterlo fare vivere a lungo. Odio le percentuali, tanto chi poi le scrive mente quasi sempre.                 

(Scheda tecnica da www.ilvinobuono.com)


Laura Beneforti



Post popolari in questo blog

Auguri da viaggiatore a viaggiatori

Madrid: chi nasce quadrato non muore tondo

Dite tutti "Cheeeeeseeeee"!